etna orange, bustina

Canapa legale Etna Orange di Etna Canapa, la recensione

La Etna Orange di Etna Canapa non delude le aspettative: questa canapa light viene proprio dalla terra delle arance, e non è un tarocco!

Da buon rampollo di famiglia, Il Conte doveva onorare la sua formazione con un Grand Tour in terra di Sicilia, e per esaltare lo spirito pre-romantico del viaggio non poteva sottrarsi al fascino di una natura a volte aspra e minacciosa. Al suo ritorno ha dunque portato con sé un pezzo di Etna Orange “Una delle nostre migliori infiorescenze” come tiene a precisare il sito di Etna Canapa.

E Il Conte confida di ripetere quell’esperienza del Sublime, come lo chiamavano gli intellettuali romantici: quella forte emozione che si può provare davanti alla cima di un vulcano dal CBD dichiarato del 17-18%.

Confezione

Etna Orange si presenta in bustina sigillata, opaca sul retro per una migliore protezione dalla luce, semitrasparente sul fronte per consentire un esame visivo della cima. Il Conte apprezza sempre queste accortezze, anche se non ama le bustine.

Il logo in bella vista campeggia sull’etichetta adesiva dove sono riportate anche grammatura, percentuale di CBD e varietà della pianta, oltre a un richiamo a visitare il sito, che non guasta, a parte il suggerimento di utilizzare un font più snello.

Le indicazioni di legge sono riportate sul retro, insieme ad alcune informazioni sul produttore e nuovamente l’indirizzo internet (ripetita iuvant) e i loghi social che suggeriscono di visitare i relativi profili.

Sull’etichetta si può lavorare, cercando di uniformare lo stile e migliorare l’accostamento dei colori (e un buon punto di partenza sarebbe ridurne il numero), ma il pittogramma del vulcano in eruzione su una foglia di canapa che evoca il sol levante, è decisamente suggestiva ed esotica.

Esame visivo

La cima è molto compatta, dai calici medio-piccoli e duri, generosa di resina e densamente ricoperta di pistilli arancioni, proprio come la sua sorella maggiore legale in Canada. All’interno i cristalli le conferiscono un colore più chiaro, con toni che variano dal giallo al marroncino.

Dalla consistenza solida, frutto di una buona essiccazione, potrebbe richiedere l’ausilio di un macina spezie, soprattutto se non si amano i residui di resina sulle dita.

Il trimming è eccellente, con poche e inevitabili sugar leaves fra un calice e l’altro.

Esame olfattivo

L’aroma è intenso, fresco, fruttato, con sentori di fragola e frutti di bosco, sebbene siano i profumi agrumati, arancia su tutti, a dominare. E come potrebbe essere diversamente con una Orange di Sicilia? Il ricordo è nitido: sono le mani imporporate di un gentil villano che offre all’assaggio le sue deliziose arance coltivate sulle pendici di un’antica colonia greca.

Degustazione

Poi l’Etna si accese tutt’a un tratto d’oro e di rubini, e la costa bianchiccia si squarciò qua e là in seni e promontori oscuri.

Non si possono trovare parole migliori per questa Etna Orange, se non quelle usate da Giovanni Verga per descrivere uno scorcio della sua Sicilia alle prime luci dell’alba.

Mancano solo gli scoppiettii in questa seedless dal sapore citrico e leggermente amarognolo, altrimenti sarebbe davvero come ammirare la cima cinerea che svetta sulla piana di Catania.

Al gusto è secca e asciutta, proprio come il clima della zona d’origine, spesso caratterizzato da forti escursioni termiche. Nonostante una leggera aridità, in bocca resta morbida e gradevole.

La combustione è rapida e omogenea, e mentre scivola via, scorrevole come una novella di Verga o Pirandello, nell’aria volteggia qualche granulo di cenere, a testimoniare la sua leggerezza, e come a richiamare ancora una volta lo stretto legame con il territorio.

Intensità

La salita è rapida, un’agevole scalata verso la vetta di quel mitico paesaggio lunare dell’Etna. Il rilassamento è in prevalenza mentale, ma lentamente fa sentire le sue caratteristiche anche sul corpo, con una durata nella media delle canapa light.

LA SCHEDA – PUNTEGGIO MASSIMO 5/5

Confezione: 4.1/5 – Buona protezione dalla luce, ma su un solo lato.

Packaging: 3.9/5 – immagine suggestiva, non ben bilanciata nell’uso dei colori

Aspetto: 4.6/5 – molto compatta, di bell’aspetto e fedele al fenotipo

Aroma: 4.4/5 – intensa, fruttata e profumata

Gusto: 4.3/5 – gusto citrato e asciutto

Intensità: 4.3/5 – ascesa verso il cratere

Durata: 4.2/5 – in media con le buone canapa light

Complessivo: 4.3/5

Il giudizio de Il Conte: Se tanti artisti e scrittori completavano il loro percorso di istruzione con una gita sull’Etna, ci sarà un motivo, giusto?

Dove acquistare

Etna Orange è disponibile presso i rivenditori e sullo store online di Etna Canapa, in confezioni da 1, 2, 5 grammi e rispettivamente al prezzo di 9, 16 e 35 euro, con la consueta convenienza all’aumentare delle quantità.

Fly high!

Il Conte

**Puoi ricevere per primo tutte le recensioni – metti “mi piace” sulla nostra nuova pagina facebook per essere sempre aggiornato sulle nuove infiorescenze di canapa light**

 

SOSTIENI L’ERBA DEL CONTE
La nobiltà ha i suoi costi, così come la vigilanza sulla canapa light di qualità. Sostieni L’Erba Del Conte per continuare a scegliere il meglio – fai una donazione anonima:
In Bitcoin a questo indirizzo: 32jN9Q6LQWwgumL3mJczzLWYAwwhLR4BXZ
PayPal (con carta di credito): https://www.paypal.me/erbadelconte


DISCLAIMER
In conformità al D.P.R. 309/90, l’autore del presente sito e i suoi collaboratori non intendono in alcun modo istigare all’utilizzo di sostanze stupefacenti illegali. Le recensioni contenute nel sito sono frutto di esperienze ed idee personali degli autori e non intendono in alcun modo promuovere modalità d’uso della canapa legale difformi da quanto previsto dalla legge 242/2016.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.