Bustina blu di canapa legale

Recensione Canapa Light Kush di Sunny Weed – ed è Cartina d’Oro!

Grazie alla sua straordinaria qualità e all’ottima coltivazione e lavorazione, questa Kush si aggiudica la Cartina d’Oro nonostante il packaging ancora non impeccabile…

Si torna a parlare di Sunny Weed (qui le altre recensioni), il dispensario di CBD che si fa in tre, tra Nichelino (TO), Aosta e Asti, e che ha già sorpreso per le sue scelte di qualità. Questa volta Il Conte ha tra le mani una Kush con una genetica davvero singolare (Tutti Frutti e Cannatonic) con percentuale  dichiarata <20%.

Confezione

Da segnalare subito il miglioramento della confezione: si tratta sempre di una bustina in plastica, formata da una parte frontale più rigida e ben protetta dalla luce, con chiusura ermetica e zip richiudibile in alto, e trasparente e più leggera sul retro. È difficile soddisfare Il Conte, i miglioramenti vengono sempre notati e apprezzati.

Il packaging migliora, e può essere migliorato ancora. Sul blu metallizzato – stile autovettura dell’amico tamarro che monta ogni genere di optional non omologato – si staglia l’etichetta bianca con il simpatico logo giallo-verde del sole che ride e la scritta “Kush” in caratteri ben evidenti. Poco più sotto i riferimenti di legge, e, a chiudere, una fascia a fondo blu dove sono riportati i valori dei cannabinoidi. Il tutto come se fosse stampato in modo artigianale, o forse è un tentativo di pop-art?

Esame visivo

Ci si può rifare subito gli occhi aprendo la confezione e ammirando la giunonica cimona da 2 grammi: probabilmente la foto sottostante non rende nemmeno bene l’idea. Il fiore è arioso e si rompe con facilità, ma è ben essiccato e sfoggia con tutta evidenza la brillantezza dei suoi cristalli che ricoprono calici e sugar leaves. La folta presenza di pistilli bruni è anch’essa indice di una buona coltivazione per una pianta così generosa.

Il trimming è buono, magari perfezionabile e nemmeno semplice su cime del genere. Ci sono scuole di pensiero diverse riguardo la presenza delle sugar leaves e Il Conte concede il beneficio del dubbio, soprattutto se abbondano di cristalli.

Infiorescenza di canapa legale Kush
Il fiore

Esame olfattivo

A differenza di altre Kush non ha un odore particolarmente intenso e pungente, quanto più avvolgente e persistente. Si distinguono chiaramente profumi di conifera e liquirizia, aromi freschi e floreali, solo leggermente speziati. Una fragranza sostanzialmente più delicata e piacevole rispetto alle altre della famiglia.

Degustazione

Facile da sbriciolare a mano, mantiene un certo grado di compattezza, ovvero: si sbriciola senza sfarinarsi. Cartine Smoking non sbiancate e tabacco naturale accompagnano la degustazione.

Il gusto è ottimo, con qualche fragranza leggermente amara che solletica il palato. La combustione esalta le note speziate, conservando allo stesso tempo equilibrio e delicatezza. Il pino è ancora l’aroma dominante, che rilascia un sentore di fresco, mentre a metà degustazione fa capolino qualche nota agrumata.

Vecchio amico tamarro, fammi fare un giro!

Intensità

La salita è rapidissima e si fa sentire già ai primi assaggi: il conducente ha gusti discutibili in fatto di carrozzeria, ma di motori se ne intende e la sua auto è un bolide. Le accelerazioni da Fast and Furious incollano la schiena al sedile. Ricordarsi di allacciare sempre le cinture!

L’intensa sensazione di rilassamento si propaga rapidamente e ne fa una canapa light più adatta al tramonto: il sole sorridente è, in questo caso, un’immagine sarcastica.

Notevole anche la durata, con discesa lenta e progressiva. Nessuna inchiodata. Degna di Carlo V (dove V non indica la forma dei cilindri del motore) e del suo impero dove non tramonta mai il sole.

LA SCHEDA – PUNTEGGIO MASSIMO 5/5

Confezione: 4.5/5 – sfusa, in barattoloni di vetro

Packaging: 3.7/5 – ok la bustina, mancano solo i fari allo xeno e il subwoofer nel bagagliaio. E un tipografo su lato passeggero.

Aspetto: 4.6/5 – giunonica, brillante per i suoi cristalli, non molto compatta.

Aroma: 4.7/5 – avvolgente ma delicata, ricca di sfumature ed equilibrata

Gusto: 4.7/5 – puro e autentico, leggermente citrico e amaro

Intensità: 4.9/5 – ottima, quasi da punteggio pieno

Durata: 4.8/5 – intramontabile

Complessivo: 4.7/5 e Cartina d’Oro!

Il giudizio de Il Conte: una canapa light di questo livello di eccellenza non poteva perdere la Cartina d’Oro per un solo parametro. Questa Kush non può mancare nelle collezioni d’elite. 

cartina d'oro
Il Certificato: Cartina d’Oro

Dove acquistare

Kush di Sunny Weed si può acquistare presso i rivenditori e nei tre punti vendita: a Nichelino in via Torino 12; Aosta in Corso Battaglione 10/d; Asti in Corso Alfieri 72. All’onesto prezzo di 9,50 euro al grammo, con sconti per le taglie forti. Online si possono acquistare altre varietà che a Il Conte sembrano altrettanto promettenti.

Fly high!

Il Conte

**Nuova pagina Facebook dal 2019! Fai subito like sulla nuova pagina per essere sempre aggiornato sulle nuove infiorescenze di canapa light**

SOSTIENI L’ERBA DEL CONTE
La nobiltà ha i suoi costi, così come la vigilanza sulla canapa light di qualità. Sostieni L’Erba Del Conte per continuare a scegliere il meglio – fai una donazione anonima:
In Bitcoin a questo indirizzo: 32jN9Q6LQWwgumL3mJczzLWYAwwhLR4BXZ
PayPal (con carta di credito): https://www.paypal.me/erbadelconte


DISCLAIMER
In conformità al D.P.R. 309/90, l’autore del presente sito e i suoi collaboratori non intendono in alcun modo istigare all’utilizzo di sostanze stupefacenti illegali. Le recensioni contenute nel sito sono frutto di esperienze ed idee personali degli autori e non intendono in alcun modo promuovere modalità d’uso della canapa legale difformi da quanto previsto dalla legge 242/2016.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.